FRENCH ROUND MAGNY COURS: GARA

Grande rimonta con immancabile problema tecnico (rottura della frizione). Roby parte 37th dalla corsia box, 5 secondi dopo gli altri, e finisce 16th!

Grande grinta, grande determinazione nella gara di oggi. Roby, costretto a partire dalla corsia box 5 secondi dopo lo spegnimento del semaforo rosso, si accoda al gruppo dei 36 piloti che lo precedono con un distacco di almeno venti secondi dal gruppo di testa.

Al sesto giro, in piena rimonta, si manifesta l’ormai inevitabile problema tecnico: la frizione si rompe costringendo Roby ad abbassare il ritmo e cambiare stile di guida per sopperire, nel limite del possibile, al guasto.

Roby non si scoraggia e prosegue comunque la rimonta chiudendo 16th, lasciandosi alle spalle 20 piloti che lo precedevano in partenza. Peccato davvero perchè aveva un passo da stare nella top 10 e senza questo problema qualche punto sarebbe stato alla sua portata.

La parola a Roby: “Sono davvero imbestialito! Non è possibile che ce ne sia sempre una quest’anno! Se dovessi fare la lista di tutto quello che è successo ad ogni gara non basterebbero tre fogli! Non parlo di sfortuna, alla sfiga credo poco soprattutto quando i problemi sono costanti.

La frizione si è rotta dopo sei giri, in scalata non si apriva più quindi non funzionava il sistema antisaltellamento e di conseguenza, su questa moto che ha una grande componente elettronica, non funzionava più neanche il sistema di aiuto del freno motore. Ad ogni staccata la ruota posteriore si inchiodava completamente e, oltre a scompormi, arrivavo lungo ovunque.

La mia motivazione a correre non è di certo passata e arriverà presto il giorno in cui riuscirò a dimostrare quanto valgo e come so guidare!”